Servizio Sanitario Regionale Azienda USL Umbria n.1

RIDUZIONE LISTE DI ATTESA E R.A.O.

Pagina in corso di aggiornamento


ATTENZIONE!  EMERGENZA NUOVO CORONAVIRUS!   A seguito della Delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale per il rischio sanitario connesso all’epidemia da Covid-19, si è resa necessaria  una nuova organizzazione dei servizi sanitari che ha previsto la sospensione delle attività di ricovero e ambulatoriali programmate, anche in libera professione, assicurando quelle urgenti e non procrastinabili.

Per tale motivo  non vengono pubblicati i tempi di attesa per i mesi interessati, da febbraio a giugno.  La loro pubblicazione riprenderà con il ripristino delle attività.  Si informa altresì che il riavvio graduale delle attività sospese sarà improntato a criteri di garanzia della sicurezza dei pazienti e degli operatori rispetto al rischio di contagio e privilegiando le prestazioni più urgenti.




La gestione delle liste di attesa è uno dei problemi maggiormente avvertiti dai cittadini e l'abbattimento dei tempi di attesa per le prestazioni sanitarie è uno degli obiettivi prioritari del Servizio Sanitario Regionale.
Il principio che ispira le azioni messe in campo dalla Regione Umbria e dalla USL Umbria 1 per un garantire un accesso tempestivo alle prestazioni specialistiche, è quello del “cittadino al centro” e della sua presa in carico, in percorsi diagnostico-terapeutici di integrazione tra i professionisti e i servizi, per un buon uso  delle risorse e per la  continuità degli interventi. Questo è necessario in particolare per alcune patologie, che richiedono una adeguata valutazione, da parte degli specialisti, della reale appropriatezza diagnostica e del rapporto costo-beneficio, perché presentano lunghi tempi di attesa, elevata  complessità e costo o rischi connessi dall’esame stesso.

I R.A.O.  Raggruppamenti di Attesa Omogenei già da tempo individuati dalla Regione Umbria  consentono di raggruppare i tempi di attesa delle prestazioni sanitarie per priorità.  Questo sistema consente al medico prescrittore di stabilire, secondo criteri di appropriatezza, la priorità, mettendo una sigla sulla richiesta di visita specialistica o esame diagnostico, in modo tale da dare risposte alle persone, sulla base di necessità che possono essere diverse, fatta salva l'urgenza che è sempre garantita.


CRITERI DI FORMAZIONE DELLE LISTE DI ATTESA


PROGRAMMA-ATTUATIVO-AZ-GOVERNO-LISTE-DI-ATTESA-2019-2021_ USL-UMBRIA1_    DELIBERA-COMM-STR - N.970-DEL-18-07-2019


PIANO REGIONALE DI GOVERNO DELLE LISTE DI ATTESA PER IL TRIENNIO 2019-2021 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 610 DEL 6.5.2019

 Alegato 1 - PNGLA Piano Nazionale Governo Liste di Attesa

 Allegato 2 - PRGLA 2019-2021 DEF. (A+B)

 

In base ai nuovi Piani nazionali e regionali di governo delle Liste di Attesa

A) Le prestazioni soggette a RAO sono state aumentate da 31 a 71:

  • Colonscopia
  • Ecg Da Sforzo
  • Ecg Holter
  • Ecocolordoppler Tsa
  • Ecocolordoppler Venoso Arti
  • Ecocolordoppler Arterioso Arti
  • Ecocolordoppler Arterie Renali
  • Ecocolordoppler Cardiaco
  • Ecografia Addome
  • Ecografia Osteoart./Muscolotendinea
  • Elettroencefalografia
  • Es.Senologico Clinico Strumentale
  • (Visita+Mammografia Bil+Ecografia Mammaria)
  • Emg
  • Gastroscopia
  • Prima Visita Cardiologica+Ecg
  • Rm Articolazioni
  • Rm Colonna
  • Rm Cranio
  • Rx Torace
  • Tc Colonna
  • Tc Cranio
  • Visita Chirurgica
  • Visita Chirurgia Vascolare
  • Visita Dermatologica
  • Visita Gastroenterologica
  • Visita Neurologica
  • Visita Oculistica
  • Visita Ortopedica
  • Visita Otorino
  • Visita Urologica....
  • altre prestazioni in corso di pubblicazione


B) Le Classi di Priorità delle prestazioni soggette a RAO sono state così definite:

  • Priorità U - URGENZA: da eseguire nel più breve tempo possibile e, comunque, entro 72 ore 
  • Priorità  B - BREVE:  da eseguire entro 10 giorni
  • Priorità D -DIFFERIBILE:  da eseguire entro 30 giorni per le visite o 60 giorni per gli accertamenti diagnostici;
  • Priorità P - PROGRAMMATA:  da eseguire entro 120 giorni (fino al 31/12/2019 entro 180 giorni)

 



ACCESSO ALLE PRESTAZIONI:

Per accedere alle prestazioni Specialistiche Ambulatoriali  è necessaria la prenotazione tramite:


Per maggiori approfondimenti sulle liste d’attesa consultare i seguenti link:


Altri link utili:


TRASPARENZA DEL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE:

In base al DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2013, n. 33,  Art. 41,  enti, aziende e strutture pubbliche e private che erogano prestazioni per conto del servizio sanitario sono tenuti ad indicare nel proprio sito, in una apposita sezione denominate «Liste di attesa», i tempi di attesa previsti e i tempi medi effettivi di attesa per ciascuna tipologia di prestazione erogata.

Vai alla pubblicazione periodica delle "Liste di attesa"



NEWS:

Apertura servizi fino alle 22 dei giorni feriali e nel weekend, blocco visite intramoenia in caso di necessità, Commissario e Difensore...
Data pubblicazione: 09/05/2019
Data pubblicazione: 19/02/2018
Data pubblicazione: 27/07/2016
Ultimo aggiornamento: 31/08/2020